Torna al programma

Il progetto Estense Digital Library e una nuova infrastruttura IIIF per le biblioteche italiane

A cura di MLOL

MLOL
Giulio Blasi
Martina Bagnoli
Luca Panini
Giorgio Spinosa
Andrea Zanni
Debora Dameri
Donatella Solda
Matteo Al Kalak
Andrea De Pasquale
15/09/2020 11:30 - 13:00
Sala Solari

La Biblioteca Estense Universitaria di Modena ha avviato nel 2019 - con il finanziamento della Fondazione di Modena - un importante progetto di digitalizzazione (https://www.progetto.estense-digital-library.it//) che è stato realizzato da una ATI composta da MLOL, Francesco Cosimo Panini Editore (con le società del gruppo Haltadefinizione e Memooria), Hyperborea, Mida. In questo evento saranno presentati i risultati del progetto - in via di conclusione ma già disponibili parzialmente online - a cura di Martina Bagnoli (direttrice delle Gallerie Estensi) e dei rappresentanti del team di lavoro. 
 MLOL ha fornito per questo progetto la propria piattaforma digitale e un’architettura IIIF che verranno offerte gratuitamente a tutte le biblioteche italiane aderenti a MLOL nel corso del 2020. Nella tavola rotonda discuteremo con esponenti di primo piano del mondo delle biblioteche di conservazione, delle biblioteche civiche, della ricerca sull’innovazione scolastica e della ricerca nelle digital humanities sull’importanza delle architetture di annotazione nelle biblioteche digitali e sul loro impiego nei diversi ambiti di interesse rappresentati dal panel.

Programma

Estense Digital Library

Modera: Giulio Blasi. Relatori: Martina Bagnoli, Luca Panini, Giorgio Spinosa, Andrea Zanni
-

Tavola rotonda. Digitalizzazione e IIIF per gli istituti di conservazione, le biblioteche pubbliche, la scuola, le digital humanities

Modera: Giulio Blasi. Debora Dameri, Andrea De Pasquale, Donatella Solda, Matteo Al Kalak
-